Nuove Forme SM’ART – ARTE & FUTURO 21/24

L’integrazione tra attività fisica, arte e cultura, è fin dall’inizio della nostra attività la finalità ultima, riassunta già nel nome dell’associazione NuoveForme, intesa come “nuove forme di integrazione, sviluppo e divulgazione della danza e di tutte le arti in genere”. In seguito la connotazione di Associazione di Promozione Sociale, ci ha consentito di lavorare in vari ambiti di integrazione e inclusione sociale, collaborando con varie istituzioni in tal senso. Ma in questi anni, la pandemia e altre condizioni non favorevoli, ci hanno richiesto uno sforzo umano ed economico intenso e inaspettato per poter continuare a perseguire gli obiettivi serenamente. Da un lato la richiesta di maggiori spazi fisici per i motivi che ampiamente conosciamo e dall’altro l’ampliamento di uno spazio digitale, ci hanno spinto a delineare uno scenario nuovo per i prossimi tre anni, e nella Compagnia leggente, abbiamo trovato un nostro partner ideale.

OBIETTIVI GENERALI del Triennio Sm’Art

L’obiettivo generale è quello di rendere SMART il nostro lavoro artistico e culturale, sia in termini economici e umani, attuando politiche di maggiore integrazione tra ambiti artistici, luoghi di attuazione delle attività e generazioni:

– tra ambiti artistici, suddividendo in tre aree specifiche le attività, ognuno con un’attività di prevalenza ma non esclusiva

– tra luoghi di attuazione, ovvero indoor, outdoor e digitale

– tra generazioni, creando un luogo di incontro tra giovanissimo, giovani, adulti

e anziani, che seppur praticando attività diverse, si trovano a condividere uno o più spazi ed un obiettivo comune

Le attività di NUOVEFORME ASD APS, volgeranno all’integrazione dell’attività sportiva di base all’arte ed alla cultura in genere, favorendo una maggiore integrazione con il territorio e la sua specificità.

Tutto questo in un contesto “SMART”, ovvero in grado di evolversi e plasmarsi in tempi brevi, accogliendo i vari cambiamenti repentini ai quali siamo particolarmente soggetti. A tal fine, accanto alle prioritarie attività DAL VIVO, abbiamo elaborato sistemi di attuazione delle stesse attività ON-LINE, a supporto e integrazione e non già in sostituzione delle attività statutarie.

La scelta non casuale dell’inglese per la connotazione delle nostre attività, è quella di attrarre e avvicinare il mondo giovanile/adolescenziale che maggiormente è stato penalizzato nell’ultimo anno di attività e che trova particolare difficoltà ad approcciarsi ad attività fisico/creative.

LA MISSION, IN SINTESI

La sintesi l’abbiamo trovata nella mission dei prossimi anni che abbiamo chiamato NUOVEFORME SM’ART, (evoluzione del progetto BE SM’ART), che viste le recenti repentine evoluzioni, mette al centro il BENESSERE PSICOFISICO, con attività specifiche per l’ambito psichico e quello fisico, con un comune denominatore quale l’ARTE in genere.

A premessa delle specifiche attività, per questo triennio, ci poniamo anche l’obiettivo di diversificare i luoghi di attività

– indoor- valorizzando alcune realtà artistiche del territorio, quale ad esempio laEx casa balilla di via Guastalla 24/b e altre sedi di centri sportivi che sono in via di definizione

– outdoor – valorizzando il territorio collinare e del centro storico, entrambi, facilmente accessibili dal quartiere vanchiglia/Vanchiglietta nel quale lavoriamo in maniera prevalente.

Uno dei temi sui quali stiamo convogliando tutte le nostre energie è quello della CITTADINANZA DIGITALE e del CYBERBULLISMO e dei LINGUAGGI DELL’ODIO, dal quale è nato anche uno spettacolo/conferenza, TREDICESIMO PIANO, che ha trovato e trova condivisione, supporto e divulgazione (anche se a rilento, visto il periodo), sia in ambito scolastico che nei circuiti teatrali.

Partner costanti delle nostre attività sono L’US ACLI di TORINO, con la quale condividiamo numerosi progetti di inclusione sociale sia nella danza, che nel fitness che nel teatro l’atro è Musa, società di produzione che aiuta a sviluppare l’aspetto tecnico/performativo, per tutti i talenti che vogliono fare dell’arte il loro mestiere.